Perdita di capelli, guarigione naturale?

Perdita di capelli, guarigione naturale?
Da vari siti naturalistici, ho letto di rimedi contro la caduta dei capelli a base di erbe che offrono una speranza a coloro che hanno il problema dell'alopecia, problema che accomuna uomini e donne, specialmente se in presenza di malattie debilitanti.

Recenti studi affermano che per la perdita dei capelli, ci possa essere guarigione naturale derivato dal meccanismo che si debba sostenere i meccanismi del corpo per curare il problema a fondo e non affrontare solo i sintomi.

Vediamo di seguito questi prodotti naturali in dettaglio:

 Sawpalmetto (Seranoa repens) è il trattamento ideale per gli uomini grazie alla sua capacità di proteggere la prostata, e di arrestare la lenta perdita dei capelli oltrea  favorire la ricrescita dei capelli. Esso costituisce l'elemento principe di trattamenti per capelli in commercio, ma può essere assunto anche in forma pura. La dose raccomandata è una capsula di 160 mg due volte al giorno, ma meglio assicurarsi che gli ingredienti siano costituiti da bacche secche.

Ortica (Urtica diocia) è stata a lungo favorita come un mezzo per prevenire la perdita dei capelli a causa della sua capacità di bloccare la conversione del testosterone in DHT. Può essere assunta sotto forma di pillola o capsula con una dose ottimale di 50-100mg al giorno. La sua efficacia aumenta se combinata con pygeum e Saw Palmetto.

Ginkyo biloba è un'erba popolare ma anche un fossile vivente ed l'unica specie che è sopravvissuta all'intera specie, E' considerata ideale per migliorare la circolazione del sangue al cervello e per la pelle in quanto gli Erboristi ritengono che, il maggiore flusso di sangue alla zona del cervello, offre più sostanze nutrienti al follicolo pilifero favorendo così la ricrescita dei capelli. Basta prenderne 120-160mg di estratto secco ogni giorno per 3 volte.


Tè verde (Camellia sinesis). Sono convinti che le catechine presenti nel tè verde può inibire l'enzima 5-alfa-reduttasi, che converte il testosterone in DHT, pertanto si considera efficace nel prevenire e trattare la calvizie maschile. Si consiglia di bere alcune tazze di tè verde ogni giorno o assumerlo in forma di capsule. 

Pygeum (Pygeum africanum), derivato dalla corteccia di un sempreverde, funziona in modo simile al tè verde. E 'ampiamente utilizzato per il trattamento di problemi alla prostata e calvizie maschile. E'consigliabile l'assunzione di  60-500mg al giorno in compresse o capsule. 

Per qualsiasi problema rivolgetevi al vostro medico o erborista di fiducia..ciao

lwl idee news